Tragedia al Trasimeno, uomo di 56 anni trovato morto al lago

La salma è stata recuperata dai vigili del fuoco in zona Sant'Arcangelo, frazione del Comune di Magione. Sul posto anche il 118 e i carabinieri

Immagine d'archivio

Tragedia questo pomeriggio al Trasimeno. Nella frazione di Sant'Arcangelo, nel comune di Magione, è stato trovato il corpo senza vita di un uomo. Inutili i soccorsi del 118; il personale medico sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con due squadre della Centrale e personale Saf, che hanno provveduto a recuperare il corpo dell'uomo, un umbro di 56 anni della zona del Marscianese. Il corpo è stato recuperato tra la palizzata che sostiene il pontile. Sul posto anche un'ambulanza del 118, allertata da una turista di un campeggio vicino. 

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri per tutte le indagini del caso, anche se la pista violenta sarebbe stata subito esclusa. Si teme, invece, il gesto volontario. 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento