Tragedia al Trasimeno, uomo di 56 anni trovato morto al lago

La salma è stata recuperata dai vigili del fuoco in zona Sant'Arcangelo, frazione del Comune di Magione. Sul posto anche il 118 e i carabinieri

Immagine d'archivio

Tragedia questo pomeriggio al Trasimeno. Nella frazione di Sant'Arcangelo, nel comune di Magione, è stato trovato il corpo senza vita di un uomo. Inutili i soccorsi del 118; il personale medico sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con due squadre della Centrale e personale Saf, che hanno provveduto a recuperare il corpo dell'uomo, un umbro di 56 anni della zona del Marscianese. Il corpo è stato recuperato tra la palizzata che sostiene il pontile. Sul posto anche un'ambulanza del 118, allertata da una turista di un campeggio vicino. 

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri per tutte le indagini del caso, anche se la pista violenta sarebbe stata subito esclusa. Si teme, invece, il gesto volontario. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento