Commando assalta la villa dell'imprenditore: rapinatori in fuga con un maxi bottino

In quattro, armati di mazze e coltelli, hanno chiuso l'uomo, la moglie e i figli in una stanza e hanno ripulito la villa

Assalto in villa sulle colline del Trasimeno. La vacanza nella casa in Umbria si trasforma in un incubo. Secondo quanto riporta il Corriere dell'Umbria è successo a Casalini, frazione di Panicale. Un commando di quattro persone - armate - ha fatto irruzione nella villa di un imprenditore degli Emirati Arabi, poi la fuga con gioielli e contanti. La Lamborghini, invece, è stata risparmiata dalla razzia. Come riportato dal quotidiano è successo circa un mese fa, ma la notizia è stata data solo oggi. 

I banditi hanno chiuso l'uomo, la moglie, i figli piccoli in due stanza e hanno depredato la villa. Sul fatto indagano i carabinieri. Secondo quanto denunciato dall'uomo, i quattro parlavano italiano. L'imprenditore si è lanciato dalla finestra e ha chiamato il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento