Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

L'incidente ieri sera alla periferia di Perugia. Inutili i soccorsi. Sul posto polizia e medico legale: annegamento a seguito di un malore da congestione forse le cause del decesso. Disposta l'autopsia

Un giovane studente spagnolo a Perugia con il progetto Erasmus è deceduto ieri per annegamento a seguito di un malore in piscina in un agriturismo alla periferia cittadina.

Il giovane si trovava con alcuni amici presso un casale in località San Martino in Campo per festeggiare la fine dei corsi universitari quando, intorno, alle 19.30 è avvenuta la tragedia. Secondo il racconto degli amici che si trovavano con il ragazzo, questi si sarebbe tuffato in piscina. Dopo un primo momento di ilarità gli amici si sono preoccupati perché non l’amico non emergeva dall’acqua.

Alcuni ragazzi si sono tuffati e lo hanno tirato fuori, provando a rianimarlo. Inutili anche i tentativi degli operatori del 118 tempestivamente chiamati dai proprietari della struttura e giunti in pichi minuti.

Sono state allertate anche le forze dell’ordine, sul posto polizia e medico legale, e le autorità consolari per le procedure da attivare presso il consolato generale di Spagna a Roma e contattare la famiglia del deceduto. Il medico legale ha constatato il decesso e il pubblico ministero ha disposto l’autopsia (presumibilmente verrà effettuata martedì). Da un primo esame il giovane sarebbe stato colto da un malore conseguente una congestione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento