Ancora una tesi copiata all'università: scandalo a scienze politiche

Il fenomeno delle tesi di laurea copiate sembra dilagare all'Università degli studi di Perugia, dove una studente è stata rinviata alla prossima seduta per aver copiato il lavoro

Dopo il caso della tesi copiata a scienze della comunicazione, a Perugia non si arresta la tendenza di alcuni studenti, soprattutto delle facoltà umanistiche, di fare un copia ed incolla del loro lavoro finale. Questa volta si tratta di una studentessa di scienze politiche che ieri mattina si è vista respingere in seduta di laurea davanti a parenti ed amici.

La giovane doveva entrare nell’aula 1 della facoltà per laurearsi, quando il controrelatore le ha comunicato che non si sarebbe laureata perché la sua tesi era copiata. La ragazza è scoppiata in lacrime mentre si allontanava mestamente con i genitori.

In  casi come questo, le commissioni esaminatrici rimandano la discussione della tesi alla prossima seduta, a patto che lo studente presenti un pezzo originale, altrimenti si potrebbe far discutere il candidato, bocciarlo e denunciarlo per plagio. Ci vorrebbero provvedimenti di espulsione dall'Università per condotte del genere, invece di regalare opportunità e rimandare il tutto ad una nuova seduta. Il tutto diventa una seria offesa alla maggior parte dei ragazzi che, semplicemente, le tesi non le copiano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

  • Inaugurata la storica Latteria di via Baglioni, look nuovo … e sapore d’antico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento