Terremoto, 30 scosse tra Umbria e Marche nella notte: due superiori a magnitudo 4

La terra torna a tremare nel Centro Italia. Nella notte sono state registrate quasi 30 scosse, tutte di magnitudo superiore a 2, tra Marche e Umbria.

Più colpita la provincia di Macerata, dove alle 4.47 i sismografi dell'Ingv hanno registrato un sisma di magnitudo 4.0 e alle 5.10 un'altra scossa forte di magnitudo 4.4, entrambe a una profondità di 6 chilometri, con epicentro a 2 chilometri da Monte Cavallo a e 13 da Preci, in provincia di Perugia.

Alle 6.40 un altro terremoto, stavolta di magnitudo 3.8, ha colpito la stessa zona, a una profondità di 8 chilometri. Non si hanno al momento segnalazioni di nuovi crolli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento