Scossa di terremoto di magnitudo 3.2 tra Montefalco e Bevagna

La scossa è stata registrata alle prime luci del mattino, intorno alle 5.45. Nessuna segnalazione di danni a cose e persone. Scuole chiuse.

Immagine d'archivio e generica

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata in Umbria alle prime luci del mattino. Secondo l'Istituto di geofisica e vulcanologia (Ingv), il terremoto ha avuto ipocentro a 9 chilometri di profondità. 

Terremoto di magnitudo 3.2, scuole chiuse a Bevagna e Gualdo Cattaneo

Intorno alle 5.45 di questa mattina - mercoledì 17 aprile - la scossa di magnitudo 3.2  ha interessato  i territori di Montefalco e Bevagna, ma fortunatamente al momento non sono stati segnalati danni a persone e cose.  In via precauzionale le scuole a Bevagna sono state chiuse: “A seguito della scossa 3.2 con epicentro tra Bevagna e Montefalco, in via precauzionale - per effettuare una verifica degli edifici scolastici - le scuole nella giornata di oggi resteranno chiuse”, è scritto nel sito del Comune. Stesso provvedimento anche a Gualdo Cattaneo. 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento