Terremoto, edicolante toglie la locandina di un quotidiano: "No allarmismi, l'Umbria ha bisogno di turismo"

Il titolare dell'edicola di Piazza della Repubblica: "Non è stato un attacco né ai giornalisti né alla redazione, ma voglio bene all'Umbria e a Perugia"

Niente locandina esposta questa mattina in alcune edicole del centro storico. La locandina in questione, è quella di un noto quotidiano dell'Umbria e il titolo che ha fatto storcere il naso ad alcuni edicolanti, è quello riguardante il terremoto (a Muccia, ndr), "Torna la paura in Umbria".  Dura presa di posizione del titolare dell'edicola in piazza della Repubblica, Andrea Fonte, che ha commentato su Facebook la scelta di non apporre la locandina del quotidiano come tutte le mattine. 

Intanto spiega: "Non è stato assolutamente un attacco nè ai giornalisti nè alla redazione. Ma una modo per ribadire che certi titoli allarmistici non fanno bene all'Umbria, in un periodo in cui c'è il Festival del Giornalismo e sta tornando la bella stagione, momento propizio per i turisti. Abbiamo già sofferto il terremoto, con tanto di perdita di turismo e momenti bui a causa della crisi.. ora bisogna dare un altro messaggio".  Intanto la scelta dell'edicolante di Piazza della Repubblica è stata accolta anche da un paio di altri esercizi dell'acropoli perugina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento