Terremoto, ufficio speciale per la ricostruzione: consegnate altre casette agli sfollati

“Un servizio a disposizione di cittadini, imprese, operatori economici, qui a Norcia, nel punto di maggior danneggiamento e, quindi, dove maggiore è la richiesta di assistenza per lo svolgimento di tutti gli adempimenti amministrativi per la ricostruzione. Avevamo assunto questo impegno e lo abbiamo mantenuto”. È quanto affermato da Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria e vice commissario per la ricostruzione, che ha inaugurato oggi a Norcia la sede distaccata dell’Ufficio speciale per la ricostruzione, alla presenza – tra gli altri – del sindaco della città, Nicola Alemanno, del capo del Dipartimento regionale di Protezione civile, Alfiero Moretti.

 La presidente Marini, dopo aver ricordato le importanti funzioni cui assolverà il distaccamento dell’Ufficio speciale per la ricostruzione sia per Norcia che per tutto il territorio della Valnerina, ha poi voluto sottolineare come “questa inaugurazione ha anche un significato importante e speciale per la ripresa definitiva, perché riporta in centro un ufficio pubblico”.

 “Come ho avuto modo di dire già questa mattina – ha proseguito la presidente – nel corso della conferenza stampa di fine anno, ci stiamo ormai avviando alla definitiva conclusione della fase dell’emergenza. Dobbiamo ora concentrarci per dare un impulso forte alla ricostruzione sia pubblica che privata. Abbiamo le risorse e tutto il quadro normativo. A gennaio, inoltre, preadotteremo il disegno di legge che conterrà le norme di carattere urbanistico. L’Ufficio speciale è ampiamente operativo ed ora, con questo punto a Norcia, ha anche una diramazione territoriale, che sarà di fondamentale importanza per questo territorio dove si concentra il maggior numero di edifici che saranno interessati dall’opera di ricostruzione”.

 Di una “scommessa vinta” ha parlato invece il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno: “un anno fa – ha ricordato Alemanno – ponemmo come comunità locale questa esigenza alla presidente Marini, ed oggi il distaccamento di Norcia dell’Ufficio speciale per la ricostruzione è operativo. Un servizio che oltre alla sua importantissima funzione specifica, rappresenta anche un altro importante tassello per la ripresa della vita sociale ed economica del centro storico, oggi riaperto quasi interamente. Ora, anche grazie a questo ufficio, ci aspettiamo una concreta accelerazione per la ricostruzione, soprattutto quella privata”. Sempre a Norcia, in precedenza, la presidente Marini ha partecipato alla inaugurazione della nuova Caserma dei Vigili del fuoco, e successivamente a Cascia, insieme al sindaco Mario De Carolis, ha consegnato altre 27 SAE per gli abitanti di Cascia capoluogo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento