Pasquale compie 100 anni: "Voglio tornare nella mia casa danneggiata dal terremoto"

Ha spento 100 candeline, arrivando al traguardo del secolo di vita. E l'unico desiderio di Pasquale Medici, il nonno di Poggio Primocaso, frazione di Cascia, è quello di tornare a casa

Ha spento 100 candeline, arrivando al traguardo del secolo di vita. E l'unico desiderio di Pasquale Medici, il nonno di Poggio Primocaso, frazione di Cascia, è quello di tornare a casa. Il terremoto del 30 ottobre del 2016 danneggiò il tetto della sua abitazione, costringendolo ad andarsene insieme alla famiglia.

Ma tra qualche mese, spiegano i parenti, il suo sogno diventerà realtà. Appena il tetto sarà sistemato, Pasquale, padre di cinque figli, nonno di 12 nipoti e bisnonno di 16 pronipoti, potrà tornane a casa.

Pasquale è nato il primo aprile del 1918. E anche quel giorno di cento anni fa, era Pasqua. Per questo si chiama Pasquale.

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Le oasi naturalistiche più belle intorno a Perugia da visitare in famiglia

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento