Terremoto di magnitudo 3.2, scuole chiuse a Bevagna e Gualdo Cattaneo

Scuole chiuse, in via precauzionale, a Bevagna e a Gualdo Cattaneo dopo la scossa di magnitudo 3.2

Scuole chiuse, in via precauzionale, a Bevagna e a Gualdo Cattaneo dopo la scossa di magnitudo 3.2 registrata alle 5.45 della notte tra il 16 e il 17 aprile in Umbria, con epicentro tra Bevagna e Montefalco. 

Scossa di terremoto di magnitudo 3.2 tra Montefalco e Bevagna
 

Scuole chiuse: “A seguito della scossa 3.2 con epicentro tra Bevagna e Montefalco, in via precauzionale - per effettuare una verifica degli edifici scolastici - le scuole nella giornata di oggi resteranno chiuse”, è scritto nel sito del Comune. 

Stessa cosa per Gualdo Cattaneo. Lo scrive su Facebook il sindaco Andrea Pensi: "Una scossa di 3.2 di magnitudo è stata registrata nei pressi di Montefalco. Vista la prossimità dell'evento al territorio di Gualdo Cattaneo e ritenuta la necessità di svolgere una verifica sugli edifici ho deciso precauzionalmente di chiudere le Scuole di ogni ordine e grado a Gualdo Cattaneo. Appena possibile verrà emessa apposita ordinanza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Brucia le stoppie e viene indagato, ma l'imputato chiede a giudice e avvocato perché è sotto processo

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento