Umbertide, ragazzo si butta nel Tevere: salvato da carabinieri

Un ragazzo di 31 anni ha cercato di togliersi la vita gettandosi tra le acque del Tevere. Solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato che il tutto diventasse una tragedia

Un 31enne di Umbertide ha tentato il suicidio gettandosi tra le acque gelide del Tevere nella tarda mattinata di giovedì. Nel frattempo, un passante ha assistito alla scena ed ha allertato i carabinieri che si sono fiondati sul posto.

Il loro pronto intervento lo ha salvato ed il ragazzo è stato riportato a riva e soccorso dai sanitari del 118. Adesso è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Città di Castello.


 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Forno a microonde, fa bene o male alla salute?

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento