Forzano la porta di un supermercato e cercano di razziare il locale: messi in fuga dall'allarme

Uno o più malviventi hanno forzato la porta d'ingresso del supermercato nel tentativo di rubare, ma sono scappati a mani vuote

Immagine d'archivio

Si intensificano i furti a ridosso a Natale. E così, dopo la spaccata ai danni di un bar a Piccione, l'esplosione della cassa continua di una supermercato a Bastia Umbra, ecco che i ladri, ancora nel corso della notte, hanno tentato di colpire un altro esercizio commerciale, questa volta a Giano dell'Umbria. 

Uno o più malviventi, dopo aver forzato la porta d'ingresso del Supermercato Emi, avvalendosi di strumenti atti allo scasso, sono stati però "disturbati" dal sistema d'allarme che è immediatamente scattato. Probabilmente, calcolando che non avrebbero fatto in tempo ad asportare nulla prima dell'arrivo delle forze dell'ordine, hanno desistito e si sono dileguati a "mani vuote". Fortunatamente, a parte i danni alla porta d'ingresso, non sono riusciti a rubare nulla. Sul posto s è precipitata una pattuglia dei carabinieri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento