Svastica sulla foto della studentessa di colore, il caso in mano alla Digos

Dopo la denuncia dell'accaduto da parte dei compagni di classe e l'avvio di un'indagine interna all'istituto superiore perugino, anche la Questura indaga sull'episodio

Sulla svastica disegnata sopra al volto di una studentessa di colore nella foto di classe indaga anche la Digos. L'episodio, venuta alla luce dopo la segnalazione dei compagni di classe della ragazza, è venuto alla luce alcuni giorni fa. Quando, appunto, i ragazzi del liceo artistico "Bernardino di Betto" sono rientrati in classe dopo dei laboratori. Sulla foto affissa al muro hanno notato la croce uncinata, vergata a penna proprio sopra al volto della compagna e subito hanno segnalato l'accaduto a docenti e dirigente. 

Oltre all'indagine interna, avviata con l'intenzione di individuare il responsabile, anche la Questura - come riporta il Corriere dell'Umbria - si sta interessando dell'accaduto, con gli uomini della Digos impegnati a ricostruire l'accaduto.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento