Università di Perugia in lutto, studentessa tragicamente scomparsa: "Vicini alla famiglia"

La giovane è tragicamente morta nella mattinata di ieri dopo essere precipitata dalle scale dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia

Foto ospedale di Perugia

Allo sgomento e al dolore dei familiari e degli amici della giovane universitaria che ieri, martedì 16 luglio, è morta dopo essere precipitata dalla tromba delle scale dell'ospedale di Perugia, si unisce al cordoglio anche l'Università di Perugia. La ragazza, brillante studentessa di 26 anni, era iscritta alla Facoltà di Medicina e poco prima della tragedia aveva sostenuto un esame. 

Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

"Il Rettore prof. Franco Moriconi, il Corpo docente della Scuola interdipartimentale di Medicina e Chirurgia e il Direttore Generale dell’Ateneo, insieme al Personale tecnico-amministrativo bibliotecario e CEL, partecipano commossi al dolore della famiglia della studentessa del corso di laurea in Medicina e Chirurgia tragicamente scomparsa ieri, 16 luglio 2019."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche la Sinistra Universitaria – Udu, si unisce al dolore per la morte della giovane collega. “È con grande tristezza che siamo venuti a conoscenza del tragico evento avvenuto ieri all'interno della struttura universitaria e ospedaliera di Perugia. Apprendiamo con sconforto fosse una studentessa dell’Unipg, una nostra collega e coetanea. Come studenti universitari, poniamo le nostre più sentite condoglianze a tutta la sua famiglia, stringendoci a loro in questo momento di dolore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento