LA PROPOSTA Il Comune ingaggi writer di qualità per colorare la periferia e abbattere il degrado

Utilizzare la "street art" per ridare decoro a vecchie edifici abbandonati, riqualificare aree industriali e urbane e persino le buche. Un patto tra Comune di Perugia e artisti di strada è stato ipotizzato  dai consiglieri Pd Sarah Bistocchi e Tommaso Bori attraverso un ordine del giorno dove si chiede alla giunta di "riconoscere la Street Art come forma di rigenerazione urbana, sia per l’abbellimento di alcuni edifici, sia per risolvere il problema delle buche stradali e della segnaletica orizzontale: ciò consentirebbe tra l’altro di rendere più innovativa e contemporanea la città sull’esempio di quanto avviene altrove (Madrid, Roma, l’India, la Francia)". Al Comune spetterà fare una mappa degli edifici e dei luoghi da riqualificare con pennello e bomboletta spray.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento