Accoltella rivale in stazione a Perugia, arrestato. La Polfer ferma trafficante con un chilo di droga

il bilancio dell’attività degli uomini della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria di Umbria-Marche dopo l'operazione andata nella settimana appena trascorsa

Due persone arrestate, otto denunciate a piede libero, 1648 persone identificate, 274 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori, 90 convogli scortati. Questo il bilancio dell’attività degli uomini della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria di Umbria-Marche dopo l'operazione andata nella settimana appena trascorsa.

Obiettivi: garantire la sicurezza dei viaggiatori e degli addetti ai lavori. In particolare nella stazione di Perugia gli Agenti della Polfer hanno arrestato un cittadino moldavo per aver aggredito, armato di coltello da cucina, un tunisino causandogli alcune ferite alle braccia.

Lungo la tratta Foligno-Ancona un 29enne Italiano è stato sanzionato perché sorpreso in evidente stato di alterazione alcolica. Lo stesso è stato successivamente allontanato dallo scalo ferroviario con il divieto di ritorno di 48 ore. Scoperto anche uno straniero, un nigeriano, che trasportava per il mercato della droga del centro italia  un 1 kg e 700 grammi di sostanza stupefacente (cannabis). Per lo spacciatore è così scattato l’arresto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

  • Inaugurata la storica Latteria di via Baglioni, look nuovo … e sapore d’antico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento