Spoleto, scoperte longobarde sul Colle Sant’Elia

Degli scavi intorno alla zona di Spoleto, più precisamente sul Colle Sant'Elia, hanno riportato alla luce dei reperti archeologici che riguardano la cultura longobarda nella città spoletina

Gli scavi sul colle Sant'Elia, a Spoleto, hanno riportato alla luce alcune testimonianze della cultura longobarda in città.

"Il ritrovamento di importanti testimonianze della cultura longobarda, frutto dei recenti scavi del CISAM, rappresenta un contributo fondamentale per la ricerca e la lettura del patrimonio identitario della nostra città"; ha affermato il sindaco di Spoleto Daniele Benedetti, dopo la conferenza del Centro Italiano Studi sull’Alto Medioevo tenutasi martedì a Palazzo Ancaiani in cui sono stati presentati al pubblico i risultati della V campagna di scavo al colle Sant’Elia.

Scavi che hanno riportato alla luce tracce importanti della presenza dei Longobardi in città e in particolare sul colle Sant’Elia, nell’area della Rocca Albornoziana. Tra i reperti presentati anche un prezioso puntale, lavorato con la tecnica dell’agemina, appartenente ad una cintura longobarda che - è stato annunciato in conferenza –dovrebbe essere presto esposto al Museo Nazionale del Ducato.

“Nell’anno del riconoscimento UNESCO – ha spiegato Benedetti –per il sito seriale “I longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774)” che ha reso Spoleto Patrimonio dell’Umanità, questi ritrovamenti non fanno che confermare e rafforzare l’ eredità storico-artistica di cui si può fregiare la nostra città, luogo di complessa stratificazione culturale. Le testimonianze del ruolo dei Longobardi si arricchiscono così di un ulteriore tassello, importante per ricostruire le vicende storiche di Spoleto”.

“Vorrei sottolineare ancora una volta il contributo fondamentale del CISAM – conclude il primo cittadino Benedetti - perché il lavoro rigoroso, di altissima rilevanza intellettuale, che da anni svolge è sinonimo di una autorevolezza che ha fatto conoscere il nome di Spoleto a livelli internazionali. Il CISAM gioca un ruolo di inestimabile valore per la città, un ruolo che contribuisce a sostanziare la sua forza culturale”.



 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragico incidente sul lavoro, muore a 42 anni travolto da un camion

  • Cronaca

    Fiumi di cocaina, tra i "clienti" anche casalinghe e imprenditori: smantellato giro di spaccio, presi 4 pusher

  • Attualità

    Il presepe a scuola: ci sono tutti i popoli del mondo ... ma non c'è traccia di Maria, Giuseppe e il Bambinello

  • Cronaca

    Marsciano: tragedia in casa, trovato cadavere

I più letti della settimana

  • Autobus con rimorchio fermato lungo la E45: scatta maxi multa sopra i 4mila euro

  • L'appello su Facebook: "Elena è grave, ha bisogno di trasfusioni continue", come aiutarla

  • Stop al traffico per due giorni a settimana a Perugia e Ponte San Giovanni: le date e gli orari

  • Tragico incidente, investito da un autocarro lungo la strada: muore 30enne

  • Università di Perugia ai vertici in Italia, super nomina per il professor Paolo Gresele

  • Non si fermano all'alt e speronano l'auto della polizia, è caccia alla banda

Torna su
PerugiaToday è in caricamento