Pugno in pieno volto durante la partita: calciatore in ospedale, Carabinieri in campo

E' accaduto durante gli ultimi minuti dell'incontro tra Superga 48-Bevagna a Spoleto

L'arbitro stava per fischiare la fine dato che si era intorno al 90esimo minuto di gioco. Il punteggio era fermo sull'1 a 1 tra il Superga 48 e il Bevagna. In pochi secondi si è passati però dalla cronaca sportiva a quella "nera". Per cause ancora da accertare, un 26enne calciatore del Bevagna ha sferrato un pugno in pieno volto ad un suo "collega" spoletino. Quest'ultimo è finito ko e a causa delle ferite riportate è stato portato in Ospedale a Spoleto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli animi si sono incendiati in tribuna e in campo e si è reso necessario l'intervento dei Carabinieri. Il giovane è stato identificato e ora rischia, qualora le accuse venissero confermate, oltre che una pesante squalifica da parte della Federazione, anche un doppio procedimento penale e civile per la violenza perpetrata. Il dirigente spoletino del Superga 48, Massimiliano Capitani ha definito l'aggressione "un gesto indifendibile" ed ha ammesso che "anche i dirigenti del Bevagna hanno preso le distanze dal camportamento del giocatore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento