Picchiano tre giovani per rubare un motorino: bulli stranieri finiscono in manette

Il fatto è avvenuto la notte tra il 3 e il 4 settembre nello spoletino. Fondamentale l'intervento dei carabinieri

Hanno tentato di rubare un motorino e non hanno esitato a picchiare sia il proprietario che due suoi amici, intervenuti quando si sono accorti del fattaccio. Gli aggressori sono due giovani magrebini che hanno tentato il raid la notte il 3 e il 4 settembre scorso a Baiano di Spoleto

IL TENTATO FURTO

Le grida del giovane proprietario hanno attirato l’attenzione di due suoi amici, i quali immediatamente si sono precipitati ad aiutarlo cercando di allontanare i due stranieri, ma quest'ultimi anziché darsi alla fuga hanno ben pensato di scagliarsi contro i due ragazzi, colpendoli ripetutamente con calci e pugni. Solo il tempestivo intervento dei militari della Compagnia Carabinieri di Spoleto ha messo fine all’aggressione. I due violenti rapinatori, di origine marocchina, sono stati immediatamente arrestati per tentata rapina impropria in concorso. Si trovano ora nel carcere di Spoleto, in attesa della convalida della misura cautelare da parte del GIP.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento