Spello, a scuola approda lo psicologo: sportello aperto per studenti, insegnanti e famiglie

Il servizio previsto nei locali della scuola secondaria a partire dal 3 dicembre

“Io parlo se tu mi ascolti davvero…a tu per tu con lo psicologo”: è il progetto che permetterà all’Istituto Comprensivo G. Ferraris di Spello di contare su uno spazio di consulenza psicologica. Le attività, che si basano sull’esperienza e competenza delle psicologhe e psicoterapeute Valentina Bellini e Lucia Gambacorta, sono promosse grazie al contributo e alla collaborazione tra il Comune di Spello, le associazioni Comitato per Capitan Loreto, Comitato per Acquatino, Centro Sociale Costantino Imperatore Spello, Centro Sociale San Felice Spello e Gruppo Ricreativo Santa Luciola. 

Il servizio consente ai ragazzi, alle famiglie e agli insegnanti di poter contare su uno spazio di ascolto psicologico quale importante occasione di comunicazione e di confronto che rendono possibile l’avviarsi di un processo di elaborazione dei vissuti emotivi. Lo sportello rappresenta anche una significativa opportunità di prevenzione del disagio e promozione del benessere fisico, psichico e socio-relazionale. L'accesso alle attività avverrà previo appuntamento ogni martedì dalle ore 9 alle 11 e dalle 14 alle 16 presso i locali della scuola secondaria a partire da martedì 3 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento