Sparisce un'arnia con le api dal campo preso in affitto, denunciato e processato

Secondo i proprietari del terreno mancherebbero anche una zappa, una pala e un tavolo

Una pala, una carriola, altri attrezzi agricoli, un tavolo e anche un’arnia. Sono i beni spariti da un terreno preso in affitto da uno straniero da due fratelli e mai più rinvenuti.

Con l’accusa di appropriazione indebita è finito sotto processo un uomo, difeso dall’avvocato Cinzia Frappini, che aveva affittato un appezzamento di terreno con casolare annesso, ma avrebbe fatto sparire o distrutto, dei beni che non rientravano nel contratto.

I proprietari del terreno, due fratelli assistiti dall’avvocato Antonio Cozza, si sarebbero accorti della sparizione degli oggetti una volta fatto un sopralluogo a Gualdo Tadino. A saltare subito agli occhi il posto vuoto sul terreno dove prima c’era un’arnia. Delle api, invece, non si hanno notizie.

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento