Sparisce un'arnia con le api dal campo preso in affitto, denunciato e processato

Secondo i proprietari del terreno mancherebbero anche una zappa, una pala e un tavolo

Una pala, una carriola, altri attrezzi agricoli, un tavolo e anche un’arnia. Sono i beni spariti da un terreno preso in affitto da uno straniero da due fratelli e mai più rinvenuti.

Con l’accusa di appropriazione indebita è finito sotto processo un uomo, difeso dall’avvocato Cinzia Frappini, che aveva affittato un appezzamento di terreno con casolare annesso, ma avrebbe fatto sparire o distrutto, dei beni che non rientravano nel contratto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I proprietari del terreno, due fratelli assistiti dall’avvocato Antonio Cozza, si sarebbero accorti della sparizione degli oggetti una volta fatto un sopralluogo a Gualdo Tadino. A saltare subito agli occhi il posto vuoto sul terreno dove prima c’era un’arnia. Delle api, invece, non si hanno notizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 24 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento