Sparatoria a Ponte Felcino, identificato il bandito ucciso durante la fuga. Il punto sulle indagini

Chi ha sparato il colpo letale? Intanto la procura ha aperto un fascicolo e iscritto nel registro degli indagati tre persone. Si cercano gli altri componenti della banda che sono riusciti a scappare

Un cadavere scoperto in auto a Ponte Felcino da un commerciante della zona, il lunotto posteriore di un'Audi Avant A6 crivellato di colpi d'arma da fuoco , il furto in una tabaccheria poche ore prima, la fuga della banda, la sparatoria. La vittima è un albanese di circa 50 anni, Eduart Kozi, e morto a seguito di un proiettile alla testa. 

Sparatoria a Ponte Felcino, ladro ucciso mentre scappa. Indagati carabinieri e guardia giurata. L'autopsia non scioglie i dubbi

Almeno secondo un primo accertamento disposto nell'immediato, ma sarà l'autopsia e un successivo esame balistico per ricostruire i contorni della vicenda. Chi ha sparato il colpo letale? Intanto il pubblico ministero Mara Pucci ha aperto un fascicolo e iscritto nel registro degli indagati tre persone. 

Sparatoria a Ponte Felcino, carabinieri e guardia giurata indagati. Salvini: "Meritano un premio, non il processo"

Ponte Felcino, quartiere "osservato speciale": rafforzati i controlli

Sparatoria a Ponte Felcino, trovato morto con il passamontagna e un colpo in testa

La banda, composta tra tre o quattro malviventi, dopo l'allarme scattato durante il furto nella tabaccheria di via Messina, ha cercato di dileguarsi all'arrivo di carabinieri e vigilantes. Da lì è partito l'insenguimento per cercare di fermare l'Audi che ha tentato anche di speronare l'auto dei vigilantes. Sono partiti dei colpi di pistola per intimare ai banditi di arrendersi, ma nulla. Si sono dileguati, fino al ritrovamento di uno di loro ormai cadavere dentro l'auto, con ancora la refurtiva dentro e gli arnesi da scasso utilizzati per compiere il furto ai danni dell'esercizio commerciale.

Perugia, sparatoria a Ponte Felcino: muore un ladro

La vittima è stata trovata con ancora il passamontagna e i guanti utilizzati per evitare di farsi riconoscere dalle telecamere di sorveglianza durante l'assalto in tabaccheria. E' stato un commerciante del quartiere, alle otto, a fare la macabra scoperta e a far scattare i soccorsi. Le indagini proseguono per cercare di individuare gli altri componenti della banda, che sono riusciti a scappare e a far perdere le loro tracce. Lasciando, a quanto pare, anche il loro compagno morto in auto. 

Ponte Felcino, sparatoria dopo il furto in una tabaccheria: un morto
 

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Tutto quello che non sapete sulle piante grasse e i benefici per la salute

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

Torna su
PerugiaToday è in caricamento