Catturati con 12mila euro di cocaina purissima: arrestati, condannati ed espulsi

Più di un etto di coca nascosta nel bosco nella zona della Trinità: la Mobile arresta due giovani albanesi incensurati

In Italia da neanche tre mesi: beccati con 12mila euro di cocaina nascosta nel bosco nella zona della Trinità. L'arresto della Squadra Mobile di Perugia è di sabato sera. I due uomini, di 26 e 32 anni, ieri mattina sono comparsi davanti al giudice. Dopo la convalida dell'arresto, i due hanno patteggiato una condanna a due anni e otto mesi di reclusione. Già partite le operazione per i rimpatrio dei due albanesi, incensurati e in Italia da pochi mesi. 

Tutto è cominciato con le segnalazioni dei residenti della Trinità per un'auto sospetta. Così gli uomini della Squadra Mobile si sono appostati. E sabato è scattata la trappola. I due uomini sono scesi dal veicolo e si sono diretti nella boscaglia. Beccati con la cocaina in mano: 112 grammi di 'neve' purissima, divisa in 145 involucri. Detta in altro modo: 12mila euro, una volta tagliata e spacciata. A riportare la notizia il Corriere dell'Umbria di oggi.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento