Ufficialmente è un 'turista': fermato con la cocaina e i contanti, arrestato ed espulso

Individuato e bloccato dalla Squadra Mobile di Perugia: in auto coca e contanti

Individuato e arrestato dalla polizia di Perugia. Gli agenti della Squadra Mobile hanno ammanettato un albanese di 27 anni, regolare sul territorio nazionale e privo di precedenti. Il ragazzo è entrato in Italia come turista, con regolare passaporto ed in regola con la normativa che prevede l’esenzione dal visto per i soggiorni di breve durata. 

I poliziotti, però, lo hanno bloccato in periferia di Perugia. Nell'auto guidata dal 27enne gli agenti hanno trovato nove involucri di cocaina, per un peso complessivo superiore ai 4 grammi e 450 euro in contanti. Tutto sequestrato. Per lui è scattato l'arresto. 

Il giudice ha convalidato l'arresto. Il cittadino albanese è stato processato con rito direttissimo e condannato, con sospensione condizionale, alla pena di un anno e sei mesi,  e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’avvio delle procedure di espulsione dal territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • "Il lavoro è fatto male" e si scaglia contro il dipendente, titolare di un'azienda denunciato dalla polizia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento