Fontivegge, furto ad un bar: preso mentre banchettava con snack e liquori

Fermato un tunisino che aveva iniziato ad assaggiare il bottino prelevato nella notte da un bar della zona. Si era portato via anche un televisore al plasma che è stato riconosciuto dal proprietario derubato

Si era messo a banchettare dietro ad una porta anti-incendio di un condominio con il bottino di una recente spaccata ad un bar di Fontivegge. Bottiglie di liquore, vini, patatine e snack varie: era questo il suo menù e se avesse avuto la corrente avrebbe potuto accendere anche il televisore al plasma; anche quello trafugato la sera prima.

E' questo lo scenario che gli agenti della Volante si sono trovati di fronte mentre arrestavano un tunisino,  venticinquenne senza fissa dimora e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Lo straniero ora è anche gravemente  indiziato del reato di  ricettazione della refurtiva asportata la notte prima presso un bar. Tutta la refurtiva è stata riconosciuta dal proprietario del bar di Fontivegge. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento