Così non va, siringhe usate e gettate vicino alla scuola materna: la rabbia dei genitori

Ancora siringhe gettate dove capita. Usate, sporche di sangue, lasciate alla mercè di chi frequenta la scuola materna Comparozzi e dintorni

Ancora siringhe gettate dove capita. Usate, sporche di sangue, lasciate alla mercè di chi frequenta la scuola materna Comparozzi e dintorni. E' la nuova segnalazione che indigna i social, quella di un genitore che per primo ha postato con tanto di foto la situazione di degrado che imperversa nei pressi del plesso scolastico a Perugia, sollevando la questione per cercare di arginare un fenomeno - quelle delle siringhe gettate dove capita - soprattutto in luoghi frequentati da bambini e famiglie. Sono almeno sei le siringhe trovate questa mattina nel giardino "di cui due dentro il perimetro blu" e - continua il genitore - "tra pochi giorni la scuola riapre, ci saranno bimbi che corrono dappertutto, auto che parcheggiano, gente che passa da tutte le parti".

Un fenomeno di degrado che il gruppo "Genitori del parco Chico Mendez" aveva già denunciato, postando sul gruppo Facebook le immagini di siringhe usate e in alcuni casi senza tappino di sicurezza che erano state abbandonate e lasciate nel parco cittadino di Madonna Alta, uno dei polmoni verdi della città e punto di aggregazione per le famiglie e i ragazzi del quartiere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

Torna su
PerugiaToday è in caricamento