Castel Ritaldi, sequestrato impianto fotovoltaico: 8 indagati

Il Gip di Spoleto ha disposto il sequestro di un impianto fotovoltaico nella zona di Castel Ritaldi. In tutto sono indagate otto persone tra imprenditori e dipendenti pubblici

Sequestrato un impianto fotovoltaico della potenza di 2 megawatt a Castel Ritaldi, dopo la richiesta della Procura della Repubblica di Spoleto seguita alle indagini dei carabinieri del N.O.E. di Perugia.

L’impianto in questione, secondo quanto riferito dall'Ansa, occupa una superficie complessiva di circa 50.000 metri quadrati. Inoltre 8 persone, tra imprenditori, tecnici e dipendenti pubblici, sono state indagate per i reati di abuso d’ufficio e violazioni alle leggi urbanistiche in relazione al Decreto sulle fonti rinnovabili nonché al Testo Unico Ambientale per carenza di valutazione di impatto ambientale.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento