Umbertide, Finanza sequestra 1,5 chili di hashish: in manette straniero

La Guardia di Finanza nel corso di un'indagine sul traffico di droga nel perugino, ha sequestrato un chilo e mezzo di hashish diretto nella città di Perugia

I Finanzieri della Sezione Antidroga del G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Perugia presso il Nucleo di Polizia Tributaria, dopo un’intensa attività investigativa volta al contrasto del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti nel territorio Perugino, hanno arrestato un marocchino ad Umbertide, dopo aver perquisito la sua auto.

Proprio la perquisizione effettuata con l’ausilio di un’unità cinofila, consentiva di scoprire un chilo e mezzo di hashish, abilmente occultati all’interno dell’autovettura. Inoltre sono stati sequestrati due telefoni cellulari che lo straniero usava per contattare clienti e grossisti. L’attività investigativa delle Fiamme Gialle proseguirà anche sotto il profilo economico-patrimoniale per pervenire alla confisca dei beni acquisiti attraverso i profitti provenienti dall’attività delittuosa.

Guarda il video del sequestro.

 

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento