Gubbio, sequestrati 630mila euro: non versavano contributi a dipendenti

La guardia di finanza della tenenza di Gubbio ha sequestrato 630mila euro a due imprese eugubine per non aver versato le ritenute ai lavoratori dipendenti

Oltre 630mila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a danno di due imprese di Gubbio che evadevano il fisco. I finanzieri, hanno sequestrato preventivamente anche 6 fabbricati, 1 terreno, 1 motociclo, diverse quote societarie, conti correnti postali e bancari.

Le due società coinvolte avevano omesso di versare le ritenute operate ai lavoratori dipendenti per un importo complessivo di 318mila euro e non avevano versato l’Imposta sul valore aggiunto per un importo complessivo di 312mila euro relativo al periodo successivo a gennaio 2008.

Ai due imprenditori sono state contestate le ipotesi di reato di cui all’art. 10 bis e 10 ter del D.Lvo 74/2000.
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento