Corciano, controlli: sequestrata una tonnellata di polvere esplodente

I carabinieri hanno sequestrato una tonnellata di polvere esplodente in un capannone tra Olmo e Corciano. I particolari dell'operazione nella conferenza stampa di sabato mattina

Una tonnellata di polvere esplodente, che sarebbero diventate tre tonnellate di botti e 50 chili di altrettanto materiale esplosivo pericoloso, sono state sequestrate dalla compagnia dei carabinieri di Assisi, del capitano Marco Sivori, che ha coinvolto anche i militari di Santa Maria degli Angeli e Cannara.

Il materiale, di probabile origine cinese, è stato sequestrato giovedì all'interno di un capannone tra Olmo e Corciano. Due persone sono state denunciate per commercio abusivo di manufatti pirotecnici e omessa denuncia di detenzione alle autorità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia la moglie e la chiude a chiave in casa, ammonimento del questore per un marito violento

  • Cronaca

    Due caprioli morti nel Menotre a Pale, intervento dei Vigili del fuoco di Foligno

  • Cronaca

    Pugni in faccia al cassiere dopo il furto, arrestato per rapina a Spoleto

  • Eventi

    Maggio dei libri 2019, 150 studenti si incontrano a Solomeo per "L’importanza del leggere"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Camion in fiamme sul raccordo Perugia-Bettolle, traffico in tilt

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento