Foligno, evasione: sequestrati 120mila euro di beni ad imprenditore

I finanzieri di Foligno hanno sottoposto a sequestro preventivo beni, titoli e denaro per un valore complessivo di 120mila euro ad un imprenditore, responsabile di evasione fiscale

La Compagnia delle fiamme gialle di Foligno, in esecuzione di specifici provvedimenti emessi dal Tribunale di Perugia, ha sottoposto a sequestro preventivo, finalizzato alla funzionale “confisca per equivalente”, diversi beni immobili (uliveti),  nonché titoli e denaro depositati su conti bancari, per un valore di circa 120.000 euro, di proprietà di un imprenditore, resosi responsabile di evasione fiscale.

L'operazione di servizio è scaturita da indagini ed accertamenti eseguiti dalle fiamme gialle di Foligno nei confronti di un’ azienda operante nel settore alberghiero, al termine dei quali sono state rilevate violazioni all'Imposta sul Valore Aggiunto per un ammontare complessivo di circa 120.000 euro.

L’imprenditore è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia  ai sensi e per gli effetti dell’art. 10 ter del D.Lgs. 74/2000 – avendo evaso imposte per importi superiori alle soglie di punibilità ivi indicate. I finanzieri hanno eseguito mirati ed approfonditi  accertamenti sul conto dell’imprenditore al fine di individuare le disponibilità finanziarie e patrimoniali per un ammontare equivalente all'evasione fiscale realizzata dallo stesso.

Si evidenzia che il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente è un provvedimento di natura eminentemente sanzionatorio adottato dall'Autorità Giudiziaria in ragione della commissione di un delitto di natura tributaria, che tende a neutralizzare i proventi derivanti dall’evasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esso si aggiunge alle ordinarie attività amministrative di recupero dei tributi evasi e di irrogazione delle sanzioni di competenza dell'Agenzia delle Entrate.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento