"Senza stipendio da mesi": sale sul tetto con la benzina e minaccia di incendiare la casa del datore di lavoro

Tragedia evitata in zona Mugnano grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri, riusciti a far tornare in sé il 40enne e a farlo desistere dal suo intento

Tragedia evitata nei dintorni di Mugnano, dove un operaio ha minacciato di dare fuoco all'abitazione del suo datore di lavoro prima di essere ricondotto alla ragione dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco, questi ultimi intervenuti sul posto con due squadre e due mezzi, aps e autoscala, per quello che sembrava inizialmemte essere un soccorso dia persona.

LA RICOSTRUZIONE - In realtà si trattava di un uomo risultato poi essere un dipendente del proprietario della casa, che secondo quanto da lui sostenuto da diverso tempo non percepiva lo stipendio ed esasperato è salito sul tetto dell'abitazione (pare che in quel momento il datore di lavoroa non fosse in casa) minacciando di incendiare l'immobile sul cui tetto aveva cosparso della benzina. Un gesto eclatante che per fortuna alla fine non ha compiuto, convinto dai Carabinieri a ritornare in sé e a scendere dal tetto prima di essere poi portato in caserma.

Il Comandante della compagnia di Perugia, Pierluigi Satriano, è saloto sul tetto dell'abitazione, riuscendo a tranquillizzare l'uomo, di circa 40 anni, e a farlo desistere dal suo intento, per poi accompagnarlo in caserma per chiarire quanto accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunghi attimi ad alta tensione che si sono risolti nel migliore dei modi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento