Norcia, archeologia: scoperte tombe risalenti al III-II sec a.C.

Durante i giorni scorsi, nel corso di alcuni lavori in un'abitazione privata, a Norcia, sono state rinventute sei tombe del III-II sec. a.C. e altro materiale di corredo

Nei giorni scorsi, in occasione di lavori di costruzione di un'abitazione privata, in Campi di Norcia, località Coranoni, sono emerse sei tombe risalenti al periodo del III-II secolo a.C.

La Soprintendenza per i beni archeologici dell'Umbria, precisa che si tratta di sepolture ad inumazione in fossa terragna semplice con scheletro di adulto e materiali di corredo (ceramica comune e a vernice nera, elementi in ferro, etc.).

Dalle prime osservazioni si può dedurre che la tipologia della fossa, i materiali e lo strato funerario antico, di cui sono testimonianze le Tombe di Campi, hanno delle corrispondenze con i numerosi contesti rinvenuti durante lo scavo dello stabilimento della Grifolatte a Norcia.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento