Norcia, archeologia: scoperte tombe risalenti al III-II sec a.C.

Durante i giorni scorsi, nel corso di alcuni lavori in un'abitazione privata, a Norcia, sono state rinventute sei tombe del III-II sec. a.C. e altro materiale di corredo

Nei giorni scorsi, in occasione di lavori di costruzione di un'abitazione privata, in Campi di Norcia, località Coranoni, sono emerse sei tombe risalenti al periodo del III-II secolo a.C.

La Soprintendenza per i beni archeologici dell'Umbria, precisa che si tratta di sepolture ad inumazione in fossa terragna semplice con scheletro di adulto e materiali di corredo (ceramica comune e a vernice nera, elementi in ferro, etc.).

Dalle prime osservazioni si può dedurre che la tipologia della fossa, i materiali e lo strato funerario antico, di cui sono testimonianze le Tombe di Campi, hanno delle corrispondenze con i numerosi contesti rinvenuti durante lo scavo dello stabilimento della Grifolatte a Norcia.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • Marsciano, spara alla sorella e al fidanzato con un fucile: arrestato imprenditore

  • Oscar Coldiretti Italia, l'allevamento di bisonti umbro sbaraglia tutta la concorrenza: "Dalla carne alla lana..."

Torna su
PerugiaToday è in caricamento