Scontri di Roma, blitz della Digos: denunciato perugino

Un ragazzo di 23 anni di Perugia è stato denunciato dalla polizia poichè avrebbe partecipato ai disordini durante la manifestazione degli Indignati a Roma

Un ragazzo perugino di 23 anni è stato denunciato a piede libero dalla polizia poichè avrebbe partecipato agli scontri avvenuti a Roma durante il corteo degli Indignati di sabato 15 ottobre 2011.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, la Digos della Questura di Perugia, lo ha trovato in possesso di materiale usato per la guerriglia urbana, simile a quella scatenatasi nella Capitale.

Ma i controlli non stanno avvenendo solo nel capoluogo umbro, bensì in tutta Italia e la questura perugina riferisce che il giovane, appena tornato a Perugia da Roma, era ricorso alle cure mediche per alcune leggere ferite riportate, ritengono gli inquirenti, nel corso della manifestazione.

Il 23enne, già noto negli ambienti della polizia, è stato segnalato alla Procura della Repubblica.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento