Scontri in centro, arrestati 2 tunisini: processati per direttissima

Due maghrebini sono finiti agli arresti dopo gli scontri della scorsa notte a Perugia che hanno seminato il panico nelle vie del centro storico di Perugia

La polizia di Perugia ha arrestato nel corso della notte di martedì, caratterizzata da scontri tra bande, violenza e paura, due tunisini con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. I due nordafricani verranno processati per direttissima.

Ricordiamo che negli scontri è rimasto ferito, da ami da taglio, un tunisino che è stato poi trasferito in ospedale. Questa mattina, invece, il sindaco Boccali ha indetto una conferenza stampa in merito alle scene da Far West che hanno coinvolto anche numerosi cittadini e studenti estranei allo scontro, ma presenti sul posto.

Guarda il video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento