Via Pievaiola, lotta al crimine: arrestati due scippatori

Due tunisini, entrambi diciannovenni, sono stati arrestati dai carabinieri dopo le numerose segnalazioni dei cittadini della zona e uno scippo appena eseguito ai danni di una donna

Due ragazzi diciannovenni, originari della Tunisia sono stati arrestati e accusati del reato di furto con strappo. Nell'ultimo periodo i cittadini residenti in zona avevano segnalato la presenza dei due loschi individui, mentre erano impegnati a pedinare le loro vittime prescelte.

Grazie alla descrizione somatica dei due stranieri, fornita dalla comunità, i carabinieri sono riusciti ad individuarli e a seguire i loro movimenti, fino a quando mercoledì mattina sono scattate le manette per entrambi.

Infatti, dopo un inutile tentativo di fuga, preceduto dall'ennesimo scippo ai danni di una donna ucraina di 42 anni, residente a Perugia, i due stranieri  sono stati arrestati tra i ringraziamenti dei cittadini.

 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

I più letti della settimana

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento