Tagli degli uffici postali, Comune blocca Poste Italiane: Sant'Egidio resta aperto

E' una parziale vittoria ma sarà importante la data del 26 maggio prossimo. La magistratura accoglie ricorso Comune: "Sarebbe un danno per la collettività"

Scongiurata la chiusura immediata dello sportello postale di Sant’Egidio, in attesa della sentenza di merito prevista per il prossimo 26 maggio da parte del Tar del Lazio. Nei giorni scorsi, infatti, il Consiglio di Stato ha respinto l’appello cautelare promosso da Poste Italiane  contro l’ordinanza n. 4749/2015, che aveva accolto l’istanza di sospensiva 
presentata dal Comune di Perugia.

Il Giudice della Terza Sezione ha condiviso appieno quanto evidenziato dalla difesa comunale ovvero che, a fronte dell’ imminente decisione del Tar, continuare a tenere aperto lo sportello di Sant’Egidio non avrebbe comportato nessun danno per Poste Italiane. In compenso però, la sua l’immediata chiusura avrebbe creato disagi per la collettività locale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

Torna su
PerugiaToday è in caricamento