Sogni di lanciare il telefonino "invadente"? Iscriviti allora alla tappa umbra del lancio del cellullare...

Il 4 agosto a Santa Maria Tiberina ci sarà la tappa del divertente campionato del lancio del telefonino che sta spopolando in tutta Italia. Tutti possono partecipare. Il record è di 71 metri. E soprattutto il cellullare è offerto dall'organizzazione

Quante volte nella vita si è stati sul punto di lanciare il telefonino? Magari per un amore finito e comunicato via cellullare. O per le rampogne esasperate di un capo o capetto insopportabile e meno preparato di voi. E ancora: per via di squilli anonimi di qualche molestatore seriale. Insomma le tentazioni sono state e saranno sempre tante. Ma da Monte Santa Maria Tiberina, meraviglioso borgo umbro, arriva la soluzione per sfogarsi senza dover mettere poi mano al portafoglio. Il 4 agosto prossimo tutti ma proprio tutti, potranno partecipare al lancio del telefonino che in questo caso verrà fornito dalla federazione che ha lanciato in Italia proprio questo sport "moderno". A Santa Maria Tiberina ci sarà una tappa del Campionato Nazionale del Lancio del Telefonino; l'idea arriva dalla Finlandia dove si svolgono dal 2000 i Mobile Phone Throwing World Championships, 

In Umbria Il 4 agosto si sfideranno sia i migliori d’Italia che chiunque abbia intenzione di scagliare più lontano un cellulare ( con una buona dose di odio) fornito dall’organizzazione. I partecipanti all’evento sportivo saranno divisi in junior e senior. Le misure sono effettuate attraverso un Tele Laser. Il record italiano da battere è di 71 metri e 11 centimetri realizzato da Francesco Faraglia, 34 anni, informatico di Rieti. La partecipazione è gratuita e non occorre nessuna iscrizione anticipata. Un’occasione che non richiede un allenamento sportivo e che vedrà gareggiare giovani e meno giovani accomunati da un “tocco” di sana competizione e da un rapporto di amore-odio per un apparecchio così indispensabile, ma troppo spesso anche stressante. Per ogni curiosità: www.lanciodeltelefonino.com 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, due tamponi positivi in Umbria. La Regione: "Casi d'importazione, non rinconducibili a focolai locali"

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento