Santa Maria degli Angeli, paga con soldi falsi: arrestato lombardo

I carabinieri di Santa Maria degli Angeli hanno messo le manette ad un 40enne lombardo per aver pagato in alcuni negozi della città con banconote false

Un uomo di 40 anni, lombardo, è stato arrestato ieri dai carabinieri di Assisi con l'accusa di detenzione e spendita di banconote false. Il soggetto, già noto all'autorità giudiziaria, ha smerciato due banconote da 100 euro in due negozi di Santa Maria degli Angeli per fare alcuni acquisti.

I negozianti si sono  accorti che i soldi erano falsi e hanno allertato immediatamente il 112. Nel frattempo l'uomo era in un altro negozio e stava cercando di piazzare un'altra banconota falsa sempre da 100 euro. I militari, così, lo hanno portato in caserma trovandogli indosso altri contanti contraffatti, da 100 e 50 euro, per un valore complessivo di 500 euro.


 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento