Sant'Egidio, controlli all'areoporto: rimpatriati due albanesi

I due passeggeri sono stati fermati e da un accurato esame dei documenti esibiti è stato possibile accertare la sostituzione della fotografia la contraffazione del passaporto

Aereoporto Sant'Egidio

Due cittadini albanesi, sono giunti all’aeroporto di San Francesco ieri sera con il volo proveniente da Tirana e nel corso dei consueti controlli hanno esibito due passaporti sulla cui reale autenticità i poliziotti nutrivano qualche dubbio.

Ad un esame più accurato, i documenti sono risultati contraffatti. Inoltre, dal controllo dei loro effetti personali sono stati recuperati alcuni documenti intestati ad altre persone e dei quali non hanno saputo fornire alcuna indicazione sulla provenienza di questi documenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due stranieri, entrambi con precedenti, sono stati denunciati nuovamente per ricettazione, falso, sostituzione di persona e violazione della legge sull’immigrazione. I due denunciati sono stati riaccompagnati con il primo volo turile da uno scalo aeroportuale del Centro Italia in Albania.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento