I clandestini a caccia di case sfitte: il proprietario li trova mentre dormono

Ancora un caso di occupazione di abitazione da parte di tre stranieri senza documenti. Il fenomeno si fa preoccupante

Sta diventando preoccupante il fenomeno delle occupazioni di case a Perugia da parte di stranieri. E' la dimostrazione che il numero dei clandestini è sempre alto ed è difficile da monitorare con dati ufficiali. L'ultimo caso di occupazione risale a pochi giorni fa in zona Parco Sant’Angelo. Il proprietario era andato nel suo appartamento per un sopralluogo in vista di alcuni lavori di
ristrutturazione che aveva in programma di effettuare. Entrato nell'appartamento,  si è subito accorto della presenza di tre stranieri che dormivano su un giaciglio improvvisato nella parte soppalcata della casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riuscito ad uscire senza svegliare i tre, ha contattato immediatamente il 113: all’arrivo dei poliziotti, gli stranieri sono stati identificati per tre tunisini, tutti clandestini. Accompagnati in Questura, sono stati denunciati per invasione di edifici ed a loro carico è stato emesso un'ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento