San Marco, rabbia per la discarica di rifiuti terra di caccia di ratti: intervento della Municipale e Gesenu

Una discarica abusiva dove dentro c'è di tutto che, seppur nascosta ad un primo sguardo non proprio indagatore, si trova a poche decine di metri da negozi, centrocommerciale e persino una farmacia comunale. E in mezzo a tanta sporcizia, con resti di cibo e feci umane (eh sì proprio così) e altri oggetti, sguazzano ogni giorno di più dei ratti veramente grandi, veramente orribili. Se ne contano una decina. Talmente tanti che ormai arrivano fino al parcheggio in cerca di altri cibo. Il video postato su Fb da alcuni cittadini ne è la prova lampante.

Queste immagini hanno fatto il giro delle istituzioni: ed ecco che per l'ennesima volta Polizia Municipale e addetti alla Gesenù questa mattina si sono recati sul posto per disporre si spera la bonifica quanto prima. Come avrete capito non si tratta della prima volta: già in passato, stesso luogo, rifiuti sono stati accumulati nello stesso punto. Residenti e clienti hanno spiegato alle autorità e a Perugiatoday.it che quel pattume e accumulato in particolar modo da una signora che vive in strada, proprio a San Marco.

La donna ha anche portato due cuccette per cani e gatti che sono legate ad un albero. Da quanto si apprende, pur avendo una famiglia, ha deciso di vivere in strada e soltanto in caso di freddo pungente o di pioggia accetta di stare sotto un tetto. In passato, sempre a San Marco, viveva nel piazzale con un uomo.
 

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Il Ministero dei Beni Culturali assume, 1052 posti di lavoro: il bando del concorsone

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento