Rapinatore tenta il colpo in un supermercato, ma la cassiera lo mette in fuga: è caccia al malvivente

E' accaduto in Altotevere, nell'orario di chiusura dell'esercizio commerciale. Le urla e la prontezza della dipendente lo hanno fatto scappare

Ha approfittato dell'orario di chisura del supermercato per entrare in azione e cercare di racimolare il bottino, ma non ha fatto i conti con la prontezza della dipendente che, urlando, lo ha desistito dal mettere in atto il suo piano. Paura nella serata di ieri in un esercizio commerciale a San Giustino, nell'Altotevere.

Qui - secondo quanto si apprende - un uomo con il volto travisato ha fatto irruzione dirigendosi verso la cassa poi, simulando un accento straniero per eludere al meglio la sua identità, ha intimato alla cassiera di consegnargli i soldi. La donna a quel punto si è messa a urlare, destabilizzando il malvivente che è fuggito facendo perdere (al momento) le proprie tracce. E senza il bottino. Immediato l'allarme alle forze dell'ordine, giunte sul posto con una pattuglia del Commissariato di Polizia di Città di Castello per raccogliere elementi utili all'identificazione dell'autore della tentata rapina. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento