Rischia di annegare in piscina, bimbo di 4 anni in prognosi riservata

L'episodio si è verificato domenica 21 luglio in una piscina di San Feliciano

Bimbo di 4 anni in prognosi riservati dopo aver rischiato di annegare in una piscina di San Feliciano. L'episodio si è verificato nella mattinata di domenica 21 luglio in una piscina di San Feliciano.

Il piccolo, dopo essere stato rianimato, è stato trasferito al Meyer di Firenze. 

Il fatto si è verificato intorno alle 11.45. Il piccolo era in acqua quando ha iniziato a manifestare difficoltà mentre stava facendo il bagno. Subito soccorso dal personale della struttura e quindi dai sanitari del 118 di Passignano, è stato trasportato nel reparto di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia dove è stato prima rianimato e quindi stabilizzato. 

Presentava - riferisce l'ufficio stampa dell'ospedale - un principio di asfissia. Dopo essere stato intubato è stato trasferito a Firenze, accompagnato dal medico Antonio Galzerano delle struttura di Rianimazione dell'Azienda ospedaliera di Perugia. 

Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

Proprio ieri, sabato 20 luglio, in una piscina di Ponte Pattoli ha perso la vita un uomo di 42 anni, colto da malore mentre si trovava suil bordo della vasca, finendo poi in acqua.

Fratta Todina, bambino di 10 anni rischia di annegare in piscina

Mentre a Fratta Todina, nei giorni scorsi ha rischiato di annegare un bambino di 10 anni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento