San Costanzo, i perugini abbracciano il Patrono con una grande festa: la processione, la fiera e il mitico torcolo

Rivive la tradizione con la festa del Santo Patrono di Perugia. Tutto il programma

A Perugia rivive la tradizione con i festeggiamenti del Santo Patrono, San Costanzo, celebrato come ogni anno il 29 gennaio in tutta la città. Le celebrazioni, il cui programma è stato approvato dalla giunta comunale, si terranno domenica 28 e lunedì 29 gennaio.

Alle 17 di domenica, grande attesa per la tradizionale "Luminaria", la processione che partirà da Palazzo dei Priori per toccare le principali vie del centro storico della città e che sarà presieduta dal Cardinale Gualtiero Bassetti. Alle 18 appuntamento alla Basilica di San Costanzo con l'offerta del cero e dei doni da parte del sindaco di Perugia, Andrea Romizi, poi la Corale della Polizia Municipale di Perugia.

Lunedì 29 gennaio, all ore 8,00 10,00 11,30 nella Basilica di San Costanzo si svolgeranno le Sante Messe, alle ore 16,00  il Vespro. In Borgo XX Giugno per tutta la giornata, con orario continuato dalle 8 alle 20, torna il consueto e amato appuntamento con la Fiera Grande di San Costanzo mentre alle 12, in Corso Vannucci, degustazione del Torcolo. Un appuntamento aperto a tutta la cittadinanza, offerto in collaborazione con Confcommercio, CNA, Confartigianato, Associazione Italiana Sommelier e Università dei Sapori.

Alle ore 18,00, nella Cattedrale di San Lorenzo, si terrà la solenne Celebrazione Eucaristica  presieduta dal Cardinale Gualtiero Bassetti e con la partecipazione dei Vescovi Umbri e delle Autorità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento