A Cinecittà il perugino Fabio Melelli ottiene un prestigioso riconoscimento per il cinema

Un perugino tiene alto il nome della Vetusta, in veste di critico cinematografico, scrittore, storico del cinema, biografo di grandi attori e registi internazionali, esperto di doppiaggio e di produzione, di stuntmen e di caratteristi. Con all’attivo una serie incredibile di pubblicazioni di settore, accreditato da collaborazioni Rai, Sky e televisioni locali. Risponde al nome di Fabio Melelli e, tra l’altro, insegna Storia del cinema a Palazzo Gallenga. 

Succeduto a Carlo Tagliabue, storico del cinema che ha militato con onore nella compagine della Stranieri, Melelli si prefigura come l’esperto di cinema più enciclopedico che sia mai apparso sulla scena nazionale. Lo riconoscono unanimemente gli addetti ai lavori. Da ultimo, si è anche qualificato come ricercatore della canzone popolare italiana col suo “Il Festival degli Italiani”, intorno al festival di Sanremo.

Sua – a quattro mani con Luciano Zeetti – la mostra “L’Umbria sullo schermo”, in atto fino a tutto gennaio, a Palazzo Baldeschi al Corso. Alla Sala Fellini di Cinecittà, Melelli ha ricevuto, dalle mani di Olga Bisera e del Premio Oscar Gianni Quaranta, la menzione speciale del "Premio Domenico Meccoli. ScriverediCinema 2016. Il premio gli è stato assegnato per il libro "I film di Aldo Fabrizi", realizzato in collaborazione con Enrico Lancia.

Nella prestigiosa sede di Cinecittà Studios, nel corso della XXV edizione del Premio Domenico Meccoli. ScriverediCinema, Fabio Melelli ha ricevuto l’ambitissimo riconoscimento in quanto si adopera fruttuosamente per la promozione della cultura cinematografica italiana. Il premio è stato istituito in onore di Domenico Meccoli, illustre giornalista, sceneggiatore, storico e critico cinematografico, inviato di “Epoca” a Parigi, direttore della Mostra di Venezia, membro di giuria nei più importanti festival cinematografici del mondo e fondatore del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (S.N.G.C.I.).

L’occasione era costituita dalla giornata conclusiva della XXXV edizione di Primo Piano sull’Autore, la tradizionale rassegna del cinema italiano, dedicata quest’anno al regista e sceneggiatore Pasquale Squitieri. All’amico Fabio giungano i complimenti sinceri della Redazione di PerugiaToday, che sarebbe ben lieta di annoverarne la presenza tra i qualificati collaboratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento