Vandali, Rocca Paolina nel mirino: distrutta bacheca

Dopo le bottigliate al Duomo, i cassonetti rovesciati e le scritte sui muri, ora è la volta delle sorvegliate scale mobili: un atto di sfida sotto le telecamere

Neanche le telecamere fermano i soliti vandali che amano distruggere qualsiasi cosa in città. Dopo le bottigliate addirittura contro il Duomo - domenica mattina 4 novembre -, ora è toccato anche alla bacheca in vetro degli orari della mobilità a Perugia che si trova all'interno delle scale mobili della Rocca Paolina. Un colpo netto sarebbe alla base della rottura del vetro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cosa che rende ancora più spiacevole l'episodio è che il tutto è avvenuto in una struttura rigorosamente sorvegliata: un gesto dunque di sfida da parte di anonimi. Il tutto, come sempre, ovviamente a spese della comunità, basti pensare che ogni anno ripulire le scritte sui muri della città costa al Comune 60mila euro. Soldi che, come quelli alla Casta, potevano essere spesi magari per il fondo per la non autosufficienza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Non rispetta le norme anti Covid-19, multato parrucchiere e negozio chiuso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento