Accoltellamento ai Tre Archi e scena muta davanti alla polizia: denunciato 36enne

Il motivo? Non è ancora chiaro. Anche perché, spiegano gli agenti della Questura, “nell’immediatezza dei fatti, nessuno dei presenti formalizzava querela o rilasciava dichiarazioni sull’accaduto”. Insomma, tutti zitti

Ancora sangue versato in centro storico a Perugia. Accoltellamento nella zona dei Tre Archi nella serata di martedì 18 ottobre, intorno alle 20.30. La polizia si fionda sul posto e identifica tre cittadini marocchini, “protagonisti” di una lite sfociata in accoltellamento. Il motivo? Non è ancora chiaro. Anche perché, spiegano gli agenti della Questura, “nell’immediatezza dei fatti, nessuno dei presenti formalizzava querela o rilasciava dichiarazioni sull’accaduto”. Insomma, tutti zitti.

L’uomo, un marocchino di 36 anni, munito di permesso di soggiorno, è stato comunque fermato e denunciato a piede libero per lesioni aggravate e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento