Rischia di morire annegato in piscina, migliorano le condizioni del bambino di 4 anni

Notizie confortanti dal Meyer di Firenze per il piccolo salvato domenica a San Feliciano

Migliorano le condizioni del bambino di 4 anni che domenica ha rischiato di annegare in una piscina di San Feliciano. I medici dell'ospedale fiorentino hanno autorizzato a diffondere la notizia che il bambino sta rispondendo alle terapie e che i parametri vitali sono confortanti.

Nelle prossime 24/48 ore, come riferisce una nota del Santa Maria della Misericordia, si è fiduciosi nel poter sciogliere la prognosi.

Le operazioni di soccorso si sono rivelate importanti sia nella fase iniziale che nella messa in sicurezza del bambino che era stato trasferito in autoambulanza con a bordo il medico che lo aveva assistito fin dall'arrivo in sala rossa. Il dottor Antonio Galzerano della struttura di Rianimazione dell'ospedale di Perugia resta in costante contatto con i colleghi del nosocomio pediatrico.

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento