homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ambiente, rimosse tre discariche abusive

Sono state rimosse sul territorio comunale di Perugia, tre discariche abusive nei pressi del cimitero di Via di Campo, del Mattatoio Comunale e di Via Torricella. La Gesenu si sta occuapando di ripulire le zone

Sono state rimosse tre discariche abusive individuate nei pressi del cimitero di Via di Campo, del Mattatoio comunale e di Via Torricella. Questo è quanto riferisce il vicesindaco di Perugia, Nilo Arcudi che ha provveduto a segnalare la situazione alla Gesenu, la quale è intervenuta nei giorni scorsi rimuovendo e ripulendo le aree in questione.

Sulla vicenda discariche il vicesindaco sottolinea due questioni fondamentali: "Ben vengano le segnalazioni dei cittadini che collaborano con l’Amministrazione comunale al mantenimento di una città pulita e di qualità e che dimostrano senso di appartenenza alla comunità in cui vivono”.

Il secondo punto: "Questi atti incivili e irrispettosi non solo degli altri, ma anche dell’ambiente e degli spazi pubblici, hanno un costo, non secondario, che ricade su tutta la collettività. Sono risorse preziose che vengono sottratte ad altri settori e che, in un periodo come l’attuale di grandi ristrettezze economiche, risultano ancor più indispensabili per far fronte ai servizi primari della città”.

“Da parte nostra – assicura Arcudi – continueremo a fare il possibile perché il fenomeno venga meno, attraverso maggiori controlli sul territorio, da parte delle Guardie Ecologiche della Gesenu e della Polizia municipale. Grazie al Regolamento di Polizia urbana, sono previste sanzioni, anche significative, per chi compie questi atti che intendiamo continuare ad applicare”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ciclista precipita da un ponte, corsa disperata in ospedale: è in condizioni gravissime

    • Cronaca

      Intercettazioni telefoniche: ascoltati 50mila umbri in sei anni

    • Cronaca

      Mostro di Firenze, a sorpresa nuove indagini ma lontane da Perugia: spunta una Beretta sospetta

    • Cronaca

      Fontivegge, straniero tira fuori coltello durante un controllo: maresciallo lo disarma

    I più letti della settimana

    • Rapina in villa a Perugia, marito e moglie legati e picchiati: il bandito è il fratello della vittima

    • Incidente mortale nella notte: muore studentessa 20enne, Gubbio in lutto

    • Ponte San Giovanni, è allarme degrado: "Aiuto, siamo invasi dai serpenti"

    • "Ma che ca**o guardi?": il turista-bullo massacra di botte in un bar un ignaro avventore

    • Addio alla tradizionale salsiccia umbra? Ed è di nuovo 'guerra del sale'...

    • Maxi tamponamento sulla A14: tra le auto coinvolte anche quella di un perugino

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento